Fatturazione elettronica tra privati: quando non è obbligatoria?

Chi sono gli esonerati da tale nuovo adempimento? Per espressa previsione normativa sono esclusi:

  • coloro che applicano il regime forfettario (commi 54-89, art. 1, legge 190/2014)
  • coloro che applicano il regime di vantaggio (commi 1 e 2, art. 27, decreto legge 98/2011)
  • le cessioni di beni e le prestazioni di servizi rese nei confronti di non residenti, comunitari ed extra comunitari 

Le fatture elettroniche emesse nei confronti dei consumatori finali sono rese disponibili a questi ultimi dai servizi telematici dell'Agenzia delle entrate; una copia della fattura elettronica ovvero in formato analogico sara' messa a disposizione direttamente da chi emette la fattura. E' comunque facolta' dei consumatori rinunciare alla copia elettronica o in formato analogico della fattura. 

Fatturazione elettronica 2018
Obbligati

Coloro che effettuano cessioni di beni e prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti; stabiliti o identificati nel territorio dello Stato. 

Non obbligati 
  • coloro che applicano il regime forfettario,
  • coloro che applicano il regime di vantaggio,
  • cessioni di beni e prestazioni di servizi rese nei confronti di non residenti

Acquista il software per l'invio di Fatture Elettroniche tramite il link https://www.ufficiocamerale.it/fatturazione-elettronica/

Fatturazione elettronica tra privati: quando non è obbligatoria?

INDIETRO

Condividi su